AISM

BlogBlog

LibreriaLibreria

CommunityCommunity

PressPress

AccessibilitàAccessibilità

Cerca la notizia

E.g., 29/09/2022
E.g., 29/09/2022
Home »
Condividi con Facebook Condividi con Twitter email Stampa
AISM

09/01/2013
  La Federazione Internazionale Sclerosi Multipla (MSIF) mette a disposizione la borsa di studio McDonald e il premio Du Pré Grants. Per ricercatori giovani che vogliono approfondire i temi della SM   Due strumenti per i giovani che vogliono fare ricerca sulla SM: la borsa di studio “McDonald Fellowships” e il premio “Du Pré Grants”. Entrambi sono messi a disposizione dalla Federazione...
21/12/2012
  Lo studio, recentemente pubblicato online su Journal of the Neurological Science, ha valutato gli aspetti legati alla difficoltà di affrontare una situazione famigliare delicata e stati di disagio individuali in genitori con bambini affetti dalla sclerosi multipla   Le conseguenze psicosociali dei genitori di bambini con diagnosi di sclerosi multipla (SM) non sono mai state analizzate....
17/12/2012
  Aggiornamento 10 dicembre    Nuove tecniche di risonanza magnetica per migliorare il rilevamento delle  lesioni del midollo spinale nella sclerosi multiplaQuesto studio ha analizzato le sequenze assiali 3D con tecnica Eco di Gradiente (GRE: gradient-recalled echo) eseguite con e senza trasferimento di magnetizzazione, comparandole con immagini pesate in T2 fast-spin-echo (T2-FSE), per...
06/12/2012
  Un nuovo studio, co-finanziato da AISM e dalla sua Fondazione, elabora un programma di riabilitazione cognitiva intensivo che potrebbe avere una reale applicazione nel trattamento clinico dei deficit cognitivi nella SM.   Uno studio recentemente pubblicato sulla rivista scientifica Neurorehabil and Neural Repair, ha proposto un nuovo programma riabilitativo per le persone con sclerosi...
28/11/2012
  Il Congresso del Comitato Europeo per il Trattamento e la Ricerca nella Sclerosi Multipla è uno degli eventi scientifici annuali più importanti sulla sclerosi multipla (SM). Qui la sintesi degli studi studi più significativi presentati lo scorso ottobre.   Il Congresso del Comitato Europeo per il Trattamento e la Ricerca nella Sclerosi Multipla (European Committee for Treatment and Research...
28/11/2012
  Si è svolto dal 10 al 13 ottobre a Lione uno degli appuntamenti più importanti dell'anno per la ricerca sulla SM. Gli studi più significativi su fattori di rischio e ambientali, marcatori biologici, meccanismi immunologici e genetici   Il Congresso del Comitato Europeo per il Trattamento e la Ricerca nella Sclerosi Multipla (European Committee for Treatment and Research in Multiple Sclerosis...
21/11/2012
    Aggiornamento 27 novembre   Spettroscopia di risonanza magnetica della sostanza bianca e grigia nella sclerosi multipla recidivante remittenteI ricercatori di questo studio hanno osservato 18 persone con sclerosi multipla recidivante remittente e controlli sani, utilizzando immagini di risonanza magnetica pesate in T1e T2e la risonanza magnetica spettroscopica 3D (H-MRSI). Hanno potuto...
07/11/2012
     Risultati preliminari dei registri CCSVI del British Columbia sugli effetti del trattamento di “liberazione”I “registri CCSVI del British Columbia” sono stati istituiti a partire dal dicembre 2011 per raccogliere informazioni sui pazienti volontari che si sono sottoposti al trattamento di liberazione delle vene occluse dovute alle CCSVI e per migliorare le conoscenze su questo trattamento...
07/11/2012
    Studio sulla prevalenza della CCSVI nella SM con analisi di risonanza magnetica e sonograficaL’obiettivo di questo studio prospettico è stato di verificare se la CCSVI esiste, accertare la sua associazione con la SM e stabilire quali strumenti possano essere utili per stabilire la sua presenza. Gli autori hanno valutato se la neurosonografia possa fornire informazioni sul flusso venoso...
07/11/2012
  I lavori più recenti sulle alterazioni del flusso venoso in persone con SM. Una sintesi degli studi presentati ad ETCRIMS 2012   L’insufficienza venosa cerebrospinale cronica (CCSVI) descrive un’anomalia del flusso venoso, proposta per la prima volta in letteratura nel 2009 dal professor Zamboni come ipotesi di possibile causa legata alla SM.   Negli ultimi anni tale ipotesi è stata al...
07/11/2012
  Malattie cardiache, fumo di sigaretta e sovrappeso sono associati ad un aumento della prevalenza di anomalie venose extra-cranicheIn questo studio gli autori hanno analizzato la possibile associazione di fattori di rischio/protettivi con la presenza di anomalie venose extra-craniche nelle vene giugulari interne in 240 volontari con riconosciute patologie del sistema nervoso centrale. I...
12/10/2012
La conferma dallo studio CoSMo promosso e finanziato da AISM     Lione. 12 ottobre 2012. Lo studio CoSMo, appena concluso e presentato oggi alla stampa in occasione di ECTRIMS (European Committee for Treatment and Research in Multiple Sclerosis) , evidenzia che il 97 % delle persone con SM non ha la CCSVI. Nel rimanente 3% la CCSVI è riscontrabile con percentuali del tutto analoghe a quelle...
12/10/2012
  In occasione di Una mela per la vita e fino al 15 ottobre, con un SMS solidale al 45504 di soli 2 euro da cellulare personale o chiamando da rete fissa, si può dare una mano alla lotta alla sclerosi multipla puntando sull’informazione sul web. Sarà possibile sostenere un progetto all’avanguardia nell’area della ricerca sull’informazione medico-scientifica e la formazione per i pazienti e le...
12/10/2012
  He is President of SINSEC (Italian Neurosonology and Cerebral Hemodynamics Society) and one of the three experts that conducted central reading of the examinations in CoSMo study. We met him just before the presentation of the results   What are the strengths that make CoSMo a turning point for the scientific community and for people with MS? Why was it necessary that the examinations were...
12/10/2012
  Il 97% circa delle persone con SM non ha la CCSVI. L’insufficienza venosa cerebro-spinale cronica è riscontrabile con percentuali del tutto analoghe sia nelle persone con SM (3%) come nei pazienti con altre malattie neurologiche (3%) e persino nei controlli sani (2%).   È chiaro, dunque: la CCSVI non è una patologia legata alla sclerosi multipla. Sulla base di questi esiti oggi ottenuti...
12/10/2012
 In the picture: Giancarlo Comi (left) and Gianluigi Mancardi (right)   “97% of people suffering from MS does not have the CCSVI. Similar percentages in healthy controls and patients suffering from other neurodegenerative diseases show that there is no correlation between CCSVI and SM”   CoSMo has recently concluded and now publishes its results. The observational study between the possible...
12/10/2012
  English version    Il professor Erwin Stolz è uno dei tre esperti in carica della lettura centrale degli esami sonologici condotti per lo studio multicentrico CoSMo. Discutiamo con lui come l’attività svolta da AISM possa essere condivisa e valutata in un contesto di ricerca internazionale.   Il professor Erwin Stolz è uno dei tre esperti in carica della lettura centrale degli esami...
12/10/2012
  I risultati   Secondo i risultati dello studio CoSMo la CCSVI è associata alla SM? In che percentuale?I risultati dello studio dicono che il 97% circa delle persone con sclerosi multipla non ha la CCSVI, il restante 3% non ha rilevanza statistica ai fini della sclerosi multipla, poiché l’altro dato che emerge dallo studio è che la CCSVI è riscontrabile in percentuali del tutto analoghe anche...
12/10/2012
    Il 97% delle persone con SM non ha la CCSVI. Percentuali analoghe nei controlli sani e nei pazienti con altre malattie neurodegenerative indicano che non c’è associazione tra CCSVI e SM    English version    Lo studio CoSMo si è concluso e rende pubblici i suoi risultati. Lo studio di osservazione sull’associazione possibile della CCSVI con la sclerosi multipla è stato interamente...
12/10/2012
  Abbiamo intervistato Massimo Del Sette, uno dei tre esperti che hanno effettuato la lettura centrale degli esami ecocolor Doppler dello studio Studio CoSMo, per tirare le conclusioni sui risultati della ricerca    English version    Lei, dottor Del Sette, ha letto totalmente in cieco gli esami di ecocolor Doppler effettuati nei 35 Centri partecipanti allo studio CoSMo. Quale il punto di...
12/10/2012
  «Now it’s clear: there is no association between CCSVI and MS nor any other neurodegenerative diseases»   Professor Erwin Stolz is one of the three experts in charge of the central reading of sonological exams carried out for the multicenter CoSMo study. The study was realized by the Italian MS Society (AISM) through its Foundation FISM, to establish the prevalence of CCSVI in persons...
12/10/2012
  Per identificare la prevalenza della CCSVI nelle persone con SM  Dopo un lungo tempo di preparazione, per predisporre un accurato protocollo scientifico di riferimento, effettuare la formazione, ottenere l’approvazione dei diversi Comitati etici dei Centri Clinici e reclutare l’ampio numero di partecipanti previsti, lo studio viene avviato il 30 dicembre 2010. E si conclude quasi due anni dopo...
11/10/2012
    Identifying the prevalence of CCSVI in patients suffering from MS The study starts on December 30, 2010 after a long period dedicated to work out an accurate scientific reference protocol, on the training, to obtain the authorization from Ethic Committees and ClinicalCenters and recruit a large number of participants. It ends almost two years later, in September 2012.   The identikit. ...
01/10/2012
  Ultimo aggiornamento 29 ottobre   Localizzazione di nuovi loci genetici associati alla sclerosi multiplaAd oggi è noto che l’associazione genetica più forte con la sclerosi multipla è localizzata all’interno della regione genica del complesso maggiore di istocompatibilità di classe II. Ma sono stati identificati più di 50 loci genetici con effetti minori al di fuori di questa regione. In...
20/09/2012
  Ultimo aggiornamento 25 settembre 2012  Natalizumab e anticorpiQuesto gruppo di ricerca ha condotto uno studio prospettico osservazionale su un gruppo di 73 persone con sclerosi multipla trattate con natalizumab. Hanno misurato i livelli sierici del natalizumab e la concentrazione di anticorpi prima e dopo il trattamento con natalizumab, a 12 e 24 settimane, e dopo ogni anno dal trattamento...
18/09/2012
  In data 12 settembre 2012 la statunitense Food and Drug Administration (FDA) ha approvato il farmaco teriflunomide (AUBAGIO®) come trattamento orale per la sclerosi multipla recidivante remittente. Si tratta del secondo trattamento orale approvato negli Stati Uniti per la SM dopo il fingolimod.   L’approvazione del farmaco, che sarà disponibile sul territorio americano a partire dal 1...
17/09/2012
    L'iniziativa promossa dall’AISM - Associazione Italiana Sclerosi Multipla - per sostenere la ricerca scientifica sulla sclerosi multipla torna come ogni anno in 3000 piazze italiane. Ferma anche la Sclerosi Multipla. Fai andare avanti la ricerca!   Sabato 13 e domenica 14 ottobre 2012 torna come ogni anno in 3.000 piazze italiane Una Mela per la Vita, iniziativa promossa dall'Associazione...
10/09/2012
  La rivista scientifica dedica ampio spazio, all’International Progressive MS Collaborative, progetto internazionale nato per velocizzare lo sviluppo di  trattamenti per le  forme progressive di sclerosi multipla, in cui AISM ha un ruolo di primo piano     La rivista scientifica Multiple Sclerosis Journal pubblica le aree di ricerca che l’International Progressive MS Collaborative (IPMSC) ha...
31/08/2012
  Utilizzo del Sativex in persone con spasticità dovuta alla SMQuesto studio ha analizzato il profilo di sicurezza a lungo termine dell’utilizzo del Sativex per la spasticità nella SM (Guarda il Dossier Cannabis e SM). Lo studio, condotto su 146 pazienti che hanno utilizzato il trattamento per una durata minima di 334 giorni, con una media di 7.3 somministrazioni al giorno, riferisce che il 36%...
30/08/2012
  Il lavoro condotto dall'Istituto San Raffaele e cofinanziato da FISM (Fondazione Italiana Sclerosi Multipla) è statao pubblicato dalla rivista scientifica Multiple Sclerosis Journal. Vi presentiamo i risultati    Un lavoro recentemente pubblicato sulla rivista scientifica Multiple Sclerosis Journal, ha analizzato la distribuzione regionale dell’atrofia della sostanza grigia e della sostanza...
24/08/2012
  Alemtuzumab, teriflunomide, BG-12  e laquinimod: quattro nuove terapie farmacologiche modificanti la SM recidivante-remittente sono in corso di valutazione da parte dell’ Agenzia europea del farmaco   È attualmente in corso da parte dell’Agenzia Europea del Farmaco (EMA, European Medicines Agency) la valutazione della documentazione presentata da alcune aziende farmaceutiche produttrici di...
31/07/2012
  Il lavoro recentemente pubblicato sulla rivista scientifica Multiple Sclerosis ha identificato dei marcatori sensibili alla fatica nella SM, che rafforzano un’ipotesi sulla sua origine fisiopatologica.   Lo studio, cofinanziato dalla Fondazione Italiana Sclerosi Multipla, è stato condotto dal dottor Leo Tomasevic del Laboratorio di Neuroscienze Traslazionali (LET’s) dell’ISTC (CNR) presso il...
25/07/2012
  La Food and Drug Administration (FDA) statunitense ha pubblicato una comunicazione riguardante la sicurezza del farmaco, per segnalare e gestire il rischio di convulsioni nelle persone con SM che stanno iniziando il trattamento   La Food and Drug Administration (FDA) ha pubblicato una comunicazione riguardante la sicurezza del farmaco Ampyra® (dalfampridine, Acorda Therapeutics), per...
23/07/2012
  Osservando i dati di più di 2.000 persone con SM, provenienti da centri situati nella regione canadese del British Columbia, risultava che non vi era alcuna riduzione della progressione della SM nelle persone trattate con interferone beta, rispetto a coloro che non erano stati trattati. Questo studio non ha valutato l'efficacia dell'interferone beta nel ridurre le ricadute di SM, nello...
23/07/2012
  Un gruppo di ricercatori italiani ha utilizzato nuovi metodi statistici per valutare i dati e risultati appartenenti a 1178 persone con SM, provenienti da tre centri italiani   Un gruppo di ricercatori italiani ha utilizzato nuovi metodi statistici per valutare i dati e risultati appartenenti a 1178 persone con SM, provenienti da tre centri italiani, concludendo che l'utilizzo di terapie...
18/07/2012
  Uno studio pubblicato su Neurology ha valutato l’impatto di un programma di gestione dello stress sull'attività di malattia. Ecco i risultati   Molte persone con SM raccontano che i sintomi sono più evidenti nei  periodi di maggior stress e, quando questo si attenua, diventano meno preoccupanti o meno gravi.   La presente ricerca, pubblicata sulla rivista scientifica Neurology (2012; 79:...
13/07/2012
  Ultimo aggiornamento 30 luglio   Studio di risonanza magnetica in persone con SM e disturbi ossessivi compulsiviQuesto nuovo studio si è proposto di valutare la relazione tra danni ai tessuti nella sostanza grigia e bianca e disturbi ossessivi compulsivi (OCD) in persone con SM. In questo studio di RMI a 1,5T, 16 pazienti con SM e OCD mostrano zone di sostanza grigia con volume ridotto...
10/07/2012
Fonte: MSIF    MissioneVelocizzare lo sviluppo di terapie efficaci modificanti la malattia e per la gestione dei sintomi delle forme di SM progressive.   BackgroundIl nostro piano strategico 2012-2016 identifica le forme progressive come una delle tre aree chiave prioritarie per la ricerca internazionale sulla SM della MSIF da portare avanti (insieme alla SM pediatrica e alle cellule...
10/07/2012
  Sul sito della MSIF (Multiple Sclerosis International Federation) pubblicata la notizia dell’avvio del progetto. Il ruolo centrale dell’Associazione Italiana Sclerosi Multipla  nel gruppo di lavoro   Sul sito della MSIF (Multiple Sclerosis International Federation) – di cui AISM fa parte – è stata pubblicata la notizia dell’avvio dei lavori dell’International Progressive Multiple Sclerosis...
05/07/2012
    Il lavoro di Andrea Tacchino e Giampaolo Brichetto sulla neuroriabilitazione è stato giudicato “Miglior contributo alle conoscenze e metodologie di base” in occasione dell’annuale congresso di Roma. Una collaborazione tra AISM, l’Università di Genova e di Digione     In occasione del terzo Congresso annuale del Gruppo Nazionale di Bioingegneria – che si è svolto a Roma dal 26 al 29...
03/07/2012
  Il 12 giugno l’azienda produttrice del farmaco ha comunicato di aver depositato presso le autorità regolatorie americana (FDA) ed europea (EMA), i documenti per linizio della procedura.   In data 12 giugno l’azienda produttrice dell’alemtuzumab ha comunicato di aver depositato presso le autorità regolatorie americane ed europee, rispettivamente Food and Drug Administration e European...
26/06/2012
    Il lavoro recentemente pubblicato sulla rivista scientifica Human Molecular genetics ha analizzato come la vitamina D influenza il sistema immunitario attraverso interazioni con regioni genetiche suscettibili per la sclerosi multipla (SM).   Lo studio è stato  condotto dal dottor Giulio Disanto, che recentemente ha vinto il Premio Rita Levi Montalcini, coordinato dal Professor George...
25/06/2012
  Lo studio della dottoressa Rossi, coordinato del dottor Diego Centonze dell’Università Tor Vergata  e della Fondazione Santa Lucia di Roma, finanziato dalla Fondazione Italiana Sclerosi Multipla, ha scoperto una nuova variante del gene Akt associata a un maggior rischio di riattivazione della SM dopo interruzione del trattamento con natalizumab.   Il Natalizumab è un farmaco  utilizzato per...
20/06/2012
  È stato pubblicato sulla rivista Functional Neurology lo studio condotto dal dott. Salvi e dal prof. Zamboni di due anni di follow-up di in 29 persone con sclerosi multipla recidivante-remittente (SMRR) sottoposte a trattamento endovascolare per l’insufficienza venosa cronica (CCSVI).   Dei 45 pazienti con SMRR reclutati nel primo studio, sono stati esclusi 6 pazienti che ricevettero il...
13/06/2012
Ultimo aggiornamento 26 giugno   Studio epidemiologico sul rischio di sviluppo di neoplasie nella SMIl finanziamento di registri del British Columbia in Canada negli anni ’80 è stato lungimirante: ha permesso una serie di studi epidemiologici di alta qualità senza precedenti. Questo studio ha analizzato il rischio di sviluppare il cancro in 6.820 persone con SM e lo ha comparato al rischio di...
13/06/2012
  Pubblicata in questi giorni sulla rivista «Perpectives in Medicine» la parte «avanzata» del protocollo dello studio CoSMo finanziato da AISM per indagare sull’ipotesi della CCSVI nella SM, dopo essere stata presentata nel 2011 a Monaco, al Congresso della ENSCH (European Society of Neurosonology and Cerebrale Hemodinamics).   Come ricorda il dottor Massimo Del Sette, Presidente SINSEC (...
07/06/2012
    Sul sito www.adrreports.eu l’Agenzia Europea del Farmaco rende disponibili le informazioni utilizzate dagli enti regolatori per monitorare i rischi e i benefici dei farmaci dopo la loro approvazione nello Spazio Economico Europeo.   L’Agenzia Europea del Farmaco (EMA) ha lanciato un nuovo sito (www.adrreports.eu) in cui pubblicherà i report sui possibili effetti collaterali dei farmaci...
30/05/2012
  In occasione del Congresso scientifico FISM, incontriamo il Professor Paolo Pinton (Sezione di Patologia generale, Dipartimento di medicina diagnostica e sperimentale, Università di Ferrara) coordinatore di uno studio finanziato FISM sulla funzione mitocondriale oligodendrocitaria nello sviluppo della SM   Il Professor Paolo Pinton - della Sezione di Patologia generale, Dipartimento di...
30/05/2012
  Sandra D’Alfonso e Filippo Martinelli Boneschi in occasione del Congresso scientifico FISM presentano i risultati del progetto Immunochip, che coinvolge i più importanti gruppi di ricerca internazionali che si occupano di identificare fattori genetici di suscettibilità alla sclerosi multipla.   In occasione del Congresso annuale FISM 2012, incontriamo - Sandra D’Alfonso (Laboratorio di...
30/05/2012
  In occasione del Congresso annuale FISM incontriamo Maria Pia Abbracchio, Professore Ordinario di Farmacologia dell’Università degli Studi di Milano responsabile del progetto di ricerca dedicato alle strategie rimielinizzanti innovative per la sclerosi multipla. In questa intevista ci racconta un importante progetto di ricerca finanziato tramite bando FISM > Leggi il comunicato stampa Un ...

Pagine

Seguici sui social

  • Facebook
  • Twitter
  • Canale Youtube
  • Instagram