AISM

BlogBlog

LibreriaLibreria

CommunityCommunity

PressPress

AccessibilitàAccessibilità

Cerca la notizia

E.g., 28/06/2022
E.g., 28/06/2022
Home » News
Condividi con Facebook Condividi con Twitter email Stampa
AISM

Settimana Nazionale dei lasciti AISM 2022: partono gli incontri

Incontri sul territorio e una giornata di informazione on line a livello nazionale, per fare cultura sul lascito solidale, capace di garantire il futuro della ricerca e dare a tanti giovani la speranza in una cura definitiva.

17/01/2022
Settimana Lasciti AISM 2022 - incontri

 

Da una ricerca condotta da Walden Lab per il Comitato Testamento Solidale emerge l’aumento sostanziale del numero di italiani che hanno già predisposto un lascito testamentario o sono orientati a farlo: il 22% tra gli ultracinquantenni rispetto al 12% nel 2018. Cresce anche la conoscenza del testamento solidale: oggi il 73% degli italiani sa di cosa si tratta, percentuale che sale all’83% tra gli over 60.

 

Grazie ai proventi da lasciti solidali raccolti negli ultimi anni e rendicontati con trasparenza nel Bilancio Sociale, AISM ha potuto finanziare e garantire continuità a numerosi progetti di ricerca, che hanno consentito di fornire risposte tempestive e concrete alle reali esigenze delle persone con sclerosi multipla e delle loro famiglie.

 

Per aumentare ancora di più la conoscenza, AISM in collaborazione e con il patrocinio del Consiglio Nazionale del Notariato, e con il sostegno della Federazione Nazionale Pensionati Cisl, dal 24 al 30 gennaio organizza 7 giorni di incontri su tutto il territorio nazionale con i notai. Quest’anno il consueto appuntamento annuale di AISM diventa maggiorenne, è arrivato alla sua 18ma edizione.

A causa del riacutizzarsi della pandemia alcuni incontri sono stati annullati e altri potrebbero subire variazioni. Chi è si interessato a maggiori informazioni sia sugli incontri che sul tema dei lasciti solidali, può di contattare il numero verde 800.094.464 o scrivere all’indirizzo lasciti@aism.it per chiedere aggiornamenti sugli incontri.

 

Ci sarà, e questo si svolgerà sicuramente, anche un evento virtuale di informazione e di sensibilizzazioneil 3 febbraio – durante il quale verrà spiegato e approfondito cosa prevede la legge italiana in materia di diritto successorio, insieme alla moderatrice Francesca Romana Elisei, giornalista e conduttrice televisiva

 

Come sempre chi desidera approfondire il tema può contare anche sulla guida gratuita ai lasciti solidali realizzata da AISM, in collaborazione e con il patrocinio del Consiglio Nazionale del Notariato, che è possibile richiedere online.

 

Settimana AISM Lasciti 2022 - evento online

 

Cosa può fare AISM con un lascito testamentario

Nel proprio testamento si può ricordare l’Associazione Italiana Sclerosi Multipla e la sua Fondazione FISM. Questo piccolo gesto permetterà di garantire un futuro alla ricerca. Con un lascito ad AISM grande o piccolo che sia si può cambiare la vita di tante persone con sclerosi multipla e garantire ricerca, cura e assistenza per le persone con sclerosi multipla. Come il lascito di Filippo: un passo concreto verso la cura definitiva che ha portato a una parte della realizzazione del Polo Specialistico di Genova dove è stato possibile realizzare una struttura attrezzata in cui si svolgono attività di ricerca all’avanguardia in ambito riabilitativo e sono garantiti servizi di riabilitazione alle persone con sclerosi multipla (SM) e patologie similari.

 

Come un lascito ad AISM può aiutare le persone con sclerosi multipla:

Ecco alcuni esempi di cosa è possibile realizzare grazie a un lascito testamentario:

 

nell’ambito dell’assistenza

  • con 4.500 euro si può attivare un nuovo Sportello di accoglienza AISM, fondamentale per dare informazione e orientamento per le persone che convivono con la SM;
  • con 22.000 euro si può garantire, per un anno, il trasporto di persone con SM nel proprio territorio 
  • con 45.000 euro è possibile acquistare per AISM un pulmino attrezzato per il trasporto delle persone con sclerosi multipla

 

 nell’ambito della ricerca

  • con 9.500 euro si può acquistare un’apparecchiatura elettromedicale per gli ambulatori di ricerca
  • con 26.000 euro si può sostenere una borsa di ricerca annuale FISM per un giovane ricercatore impegnato negli studi sulla SM;
  • con 34.000 euro si può erogare una borsa di ricerca annuale FISM per un ricercatore senior impegnato negli studi sulla SM.

Seguici sui social

  • Facebook
  • Twitter
  • Canale Youtube
  • Instagram