AISM

BlogBlog

LibreriaLibreria

CommunityCommunity

PressPress

AccessibilitàAccessibilità

Home » Sessualità e sclerosi multipla: la guida AISM
Condividi con Facebook Condividi con Twitter email Stampa
AISM

Sessualità e sclerosi multipla: la guida AISM

Sessualità e sclerosi multipla

 

"Ho la SM e vivo da qualche anno con un uomo meraviglioso che mi ha sempre aiutata nella malattia. Anche la nostra vita sessuale finora è trascorsa senza problemi, ma da qualche tempo provo meno desiderio di prima. Non solo, durante i nostri momenti di intimità è come se il mio corpo si rifiutasse… Cosa posso fare?”.

 

Questa è una delle numerose testimonianze e richieste che arrivano al nostro Numero Verde a proposito di uno dei temi più complessi che riguardano la sclerosi multipla: quello della sessualità e più in generale della sfera affettiva. Potrò avere una vita sessualmente appagante? Come posso affrontare i problemi di mancata erezione? Come posso ristabilire un rapporto di coppia sessualmente soddisfacente? Tante sono le domande a cui rispondere, ma non sempre è tutto semplice e ovvio. Questo anche perché nella società contemporanea si tende a far coincidere la sessualità con il rapporto sessuale e a considerarne soprattutto la componente fisica; in realtà la sessualità ha confini più ampi e trova nella dimensione relazionale il suo contenitore naturale. Inoltre, una malattia cronica come la SM, con il suo grado di variabilità e imprevedibilità, ha un notevole impatto emotivo non limitato solo alla persona che ne è colpita, in quanto le ripercussioni ricadono anche sul partner.  E il modo in cui una persona riesce a reagire alla malattia può dipendere in gran parte da come chi le sta accanto ne affronta la sua complessa realtà.

 

Nella guida che puoi scaricare qui sotto, strutturata anche con domande e risposte, prendiamo in esame gli aspetti più significativi della sessualità nella vita di una coppia in cui è presente la SM. Questa pubblicazione nasce, quindi, con l’intento di offrire un aggiornamento e un approfondimento su un tema ancora considerato da molti un tabù, in modo che i componenti della coppia possano affrontare e discutere tra di loro più consapevolmente eventuali problemi e parlarne a ragion veduta con il medico curante.

Seguici sui social

  • Facebook
  • Twitter
  • Canale Youtube
  • Instagram