AISM

BlogBlog

LibreriaLibreria

CommunityCommunity

PressPress

AccessibilitàAccessibilità

Cerca la notizia

E.g., 19/06/2021
E.g., 19/06/2021
Home » News
Condividi con Facebook Condividi con Twitter email Stampa
AISM

Congresso FISM 2013

23/05/2013

Congresso FISM 2013 

 

Mercoledì 29 e giovedì 30 maggio 2013 - in occasione della Giornata Mondiale della SM - si svolge a Roma l'annuale meeting dei ricercatori che si occupano di sclerosi multipla. Ospite il Professor Robin J.M. Franklin di Cambridge, uno dei massimo esperti mondiali di neuroscienze. Focus su medicina rigenerativa, cellule staminali, forme progressive

 

Diamo una risposta alle persone con SM, questo il titolo del Congresso Scientifico annuale della Associazione Italiana
Sclerosi Multipla e della sua Fondazione, che si svolge il 29 e 30 maggio 2013 a Roma, presso il Centro Congresso Roma Eventi in piazza di Spagna. 200 ricercatori esperti nel campo della sclerosi multipla si incontrano per discutere le ultime novità riguardo alla ricerca sulla SM: l'obiettivo è migliorare la qualità di vita di tutti coloro che sono coinvolti dalla SM oggi; sviluppare percorsi terapeutici per tutte le persone con SM domani, e in futuro trovare le cause e la cura della SM. Al Congresso Scientifico annuale della Associazione Italiana Sclerosi Multipla e della sua Fondazione vengono presentati i progetti di ricerca terminati nel 2012 o ancora attivi e alcuni progetti speciali in corso, valutando insieme ai partecipanti al Congresso i loro progressi. L'evento è dedicato agli addetti ai lavori, tranne la mattinata della Giornata Mondiale, che è aperta al pubblico (per partecipare scrivere a sede.legale@aism.it).

 

Il congresso sarà aperto dagli interventi dei rappresentanti istituzionali dell’Associazione Italiana Sclerosi Multipla e della sua Fondazione per la celebrazione della Giornata Mondiale della Sclerosi Multipla (29 maggio) e per un ricordo al suo presidente onorario, la professoressa Rita Levi Montalcini, mancata lo scorso 30 dicembre. Il programma scientifico della prima giornata prevede un focus sul ruolo chiave della Medicina Rigenerativa nello sviluppo di nuovi trattamenti terapeutici per la persona con SM: indirizzare nella giusta direzione la plasticità neuronale, la capacità di ripristinare e mantenere, nel migliore modo possibile, la funzionalità delle proprie abilità. Verrà presentata anche la ricerca finanziata e promossa da AISM e dalla sua Fondazione sul tema della neuro-riabilitazione terapeutica, delle neuroimmagini e neurodegenerazione. I lavori della prima giornata si concluderanno con un aggiornamento su un progetto speciale indirizzato alle persone con una forma grave di SM che ha l’obiettivo di fornire a queste persone e alle loro famiglie un programma di cure multidisciplinari a domicilio per migliorare la loro qualità di vita.

 

La seconda giornata del Congresso sarà dedicata ai progressi dei progetti di ricerca finanziati e promossi dall’Associazione Italiana Sclerosi Multipla e dalla sua Fondazione sui seguenti temi: nuovi bersagli teraputici, nuovi metodi diagnostici, la validazione clinica e pre-clinica di nuovi trattamenti. In questo ambito verrà presentato un aggiornamento del progetto speciale sulle forme progressive, una vera e propria emergenza che solo in Italia colpisce 25.000 persone di fatto senza terapie disponibili.

 

Congresso FISM 2013 - Programma mattina prima giornata

9.30-11.30 - Celebrazione 5° Giornata Mondiale della sclerosi multipla
Rappresentanti istituzionali dell’Associazione e della sua Fondazione
Interventi delle Autorità

 

11.30-12.30 Lettura Magistrale
Verso nuovi trattamenti rigenerativi nella SM
Robin J.M. Franklin
Introdotta da: Giancarlo Comi

 

12.30-13.00
Focus sulla terapia con cellule staminali: dove siamo e dove stiamo andando
Moderatore:
Robin J. M. Franklin

Partecipanti:
Giancarlo Comi, Gianluigi Mancardi, Gianvito Martino, Antonio Uccelli

 

Il Congresso prosegue nel pomeriggio del 29 e il 30 con sessioni dedicate ai ricercatori. Vedi sotto il programma completo.

Seguici sui social

  • Facebook
  • Twitter
  • Canale Youtube
  • Instagram