AISM

BlogBlog

LibreriaLibreria

CommunityCommunity

PressPress

AccessibilitàAccessibilità

Cerca la notizia

E.g., 12/08/2020
E.g., 12/08/2020
Home » News
Condividi con Facebook Condividi con Twitter email Stampa
AISM

SM Italia 5/2010

18/10/2010

 

Il punto dell’AISM sul rapporto tra CCSVI e sclerosi multipla. Un’inchiesta su diritto al lavoro e disabilità oggi. Un inserto per approfondire cosa è la SM in età pediatrica e come la si affronta. E l’intervista a Roberto Vecchioni. Un numero da leggere subito.

 

SM ItaliaPer arrivare in fondo alla questione del rapporto tra CCSVI e sclerosi multipla servono serietà e rigore. E l’AISM sta promuovendo, finanziando e controllando una ricerca che arrivi in tempi brevi a dare certezze a tutte le persone con SM. Nell’editoriale di Mario Alberto Battaglia il punto su quello che si sta verificando nel mondo della ricerca su SM e CCSVI e su ciò che l’Associazione sta facendo.

 

L’inchiesta prende di petto una questione oggi cruciale per tutti: il lavoro. Per chi vive la disabilità, lavorare significa prima di tutto avere la possibilità di essere protagonista della propria vita dentro una piena inclusione sociale. Ma, in epoca di crisi economica anche le opportunità per le persone disabili si riducono e la crisi sembra cancellare i diritti faticosamente riconosciuti negli anni scorsi. Ma l’impegno di AISM in questo ambito continua e si intensifica.

 

La rubrica Ricerca e l’Inserto approfondiscono il tema delicato e determinante della sclerosi multipla in età pediatrica. Cosa succede quando viene diagnosticata in età infantile, prima dei 18 anni? Come la si cura oggi? Come possono essere aiutate le famiglie che si trovano a fare i conti con questa situazione?
Oggi la ricerca internazionale ha scelto di dare una forte priorità agli studi in questo campo, anche perché si potrebbero avere importanti indicazioni sugli aspetti iniziali della malattia. Insieme al dottor Angelo Ghezzi, uno dei massimi esperti nel campo, scopriamo il ruolo di primo piano svolto dalla ricerca italiana in questo ambito.

 

Roberto Vecchioni, uno degli storici cantautori italiani, è il protagonista dell’intervista di questo numero. Un volo dentro i grandi temi di ogni anima: l’amore e la poesia, la magia della musica e il segreto per volere bene sempre a tutti i nostri giorni, senza preferenze. Con un occhio speciale per i giovani: «Anche io conosco ragazzi con la SM e li vedo allegri, attenti, pieni di vita e di forza, liberi di divertirsi».

 

Dal Pianeta AISM «Una Mela per la Vita», con tutte le novità di quest’anno e la presentazione del nuovo Codice Etico, la Magna Charta dei valori, dei diritti e dei doveri morali di tutti coloro che aderiscono all’Associazione.

 

Vale la pena, allora, passare direttamente alla lettura: il pdf integrale di SM Italia 5/2010 è pronto per te. Adesso!