AISM

BlogBlog

LibreriaLibreria

CommunityCommunity

PressPress

AccessibilitàAccessibilità

Cerca la notizia

E.g., 10/08/2020
E.g., 10/08/2020
Home » News
Condividi con Facebook Condividi con Twitter email Stampa
AISM

…Succede sempre di venerdì, la seconda puntata su app e giochi per la sclerosi multipla

Alla tecnologia che cura e semplifica la vita delle persone è dedicata la seconda puntata di succede sempre di venerdì, il nuovo programma per parlare di sclerosi multipla si può rivedere lunedì 6 luglio alle 21.30 su Facebook oppure su in replica su Telegenova martedì 7 luglio alle 21.30. Protagonisti i ricercatori del Centro di Riabilitazione AISM di Genova, il più grande in Italia e considerato uno dei più importanti centri di ricerca in riabilitazione in Europa.

06/07/2020
succede sempre di venerdì

 

AVVISO
La seconda puntata di "…Succede sempre di venerdì", la trasmissione di AISM con Telegenova andata in onda venerdì 3 luglio, ha affrontato diversi temi. Dalle app ai giochi per la sclerosi multipla: la tecnologia che cura e semplifica la vita delle persone. Protagonisti i ricercatori del Centro di Riabilitazione AISM di Genova, il più grande in Italia e considerato uno dei più importanti centri di ricerca in riabilitazione in Europa. Chi non è riuscito a vedere la puntata in diretta può rivederla lunedì 6 luglio alle 21.30 sulla pagina Facebook di AISM, oppure in replica sempre su Telegenova martedì 7 luglio alle ore 21.30.

 

Si parlerà di “gioco”, di “app” e di strumenti elettronici che danno una mano a gestire meglio la sclerosi multipla. Si può fare riabilitazione giocando…? La domanda è rivolta a Giovanna Konrad, responsabile del Centro Riabilitazione SM di Genova. Quanto è importante fare ricerca in questo campo risponderà Giampaolo Brichetto, fisiatra e Direttore Sanitario Servizio Riabilitazione AISM Liguria.

 

Il secondo blocco del programma approfondirà, con il ricercatore Andrea Tacchino, il tema della ricerca riabilitativa. Riabilitazione, fisioterapia, movimento…. Sono “cose diverse tra loro”? e quanto è di aiuto una buona riabilitazione?

Marco Bove, ricercatore e docente presso l’Università degli studi di Genova, presenterà la sua creatura tecnologica, la stampella “parlante”, invenzione che tra gli ausili per la sclerosi multipla e patologie similari, è utile a capire come migliorare la propria postura, camminando.

 

Nel 2019 nel Centro riabilitativo AISM Liguria, con sede a Genova, sono state erogate 78.713 prestazioni riabilitative a 1.430 persone con sclerosi multipla e patologie neurologiche similari.

Il Servizio di Riabilitazione AISM Liguria, essendo il più grande dell’Associazione è uno dei più grandi servizi in Italia di riabilitazione per persone con SM, sia come numero di utenti seguiti che come numero e tipologie di prestazioni, viene utilizzato come modello organizzativo da parte dell’Associazione per i propri servizi di riabilitazione sparsi in tutta Italia. Attualmente il Servizio garantisce prestazioni ambulatoriali e domiciliari.

Il Centro svolge infine attività di ricerca in ambito riabilitativo e attività formative per operatori sanitari dell’area riabilitativa.

Il Servizio di Riabilitazione AISM Liguria aderisce al consorzio europeo dei centri di riabilitazione dedicati alla SM (RIMS) e ha dei propri rappresentanti in vari Gruppi di Interesse specifici: Mobility; Bladder Bowel and Sexual dysfunction; Communication and Swallowing; Occupation and Assistite Technology; Psychology and Neuropsychology. Ha partecipato a progetti di ricerca in studi multicentrici europei, ha prodotto e pubblicato diversi testi inerenti alla riabilitazione nella SM.

 

Succede sempre di venerdì è un nuovo programma televisivo per parlare di sclerosi multipla nato dalla collaborazione di Telegenova (canale 18) e AISM – Associazione ialiana Sclerosi Multipla. Saranno 4 puntate a cadenza settimanale, ogni venerdì, alle ore 21.30. In streaming su Facebook di AISM. Conducono Sara Tagliente – Direttore News di Telegenova e Enrica Marcenaro ufficio stampa AISM.

Ospiti della puntata di venerdì 3 luglio: Giampaolo Brichetto, Giovanna Konrad, Marco Bove e Andrea Tacchino. Tutti ricercatori AISM.

Iscriviti alla newsletter