AISM

BlogBlog

LibreriaLibreria

CommunityCommunity

PressPress

AccessibilitàAccessibilità

Cerca la notizia

E.g., 24/06/2021
E.g., 24/06/2021
Home » News
Condividi con Facebook Condividi con Twitter email Stampa
AISM

Un'altra idea di sviluppo anche per i disabili

17/05/2012

 

Il mondo ha un potenziale enorme che non viene sfruttato. È quello del miliardo di persone che vivono con una disabilità: di queste, almeno un quinto, cioè 200 milioni, è costretto ad affrontare «significative difficoltà». A sostenerlo non è la «solita» associazione di disabili ma nientemeno che l’Organizzazione mondiale della sanità (Oms). Nel rapporto mondiale sulla disabilità redatto nel 2011, l’Oms ha scritto proprio così: i governi devono «investire in programmi specializzati per sbloccare il vasto potenziale delle persone con disabilità». Anche Stephen Hawking, il celebre fisico teorico affetto da Sla, è d’accordo. «Abbiamo il dovere morale di rimuovere le barriere alla partecipazione delle persone con disabilità e di investire fondi e competenze sufficienti per sbloccare il loro grande potenziale».

 

Un'inchiesta pubblicata su SM Italia 2/2012 affronta nel dettaglio i contorni di questo fenomeno. Qui vi proponiamo una infografica che ne riassume alcuni dati.

 

Sm Italia 2/2012 - infografica su disabilità e povertà

Seguici sui social

  • Facebook
  • Twitter
  • Canale Youtube
  • Instagram